Compra Prostamol al marito ma scopre che…

 

Compra Prostamol al marito ma scopre che…

Chi non conosce la pubblicità del Prostamol?

La signora Maria Nostromo di Milano esasperata dal continuo vai e vieni dal bagno del marito Federico Vescica, dopo l’ennesima notte in bianco aveva deciso di prendere drastici provvedimenti.

Il giorno dopo di buon ora si era recata nella vicina farmacia dell’ottuagenario Dott.Magalini il quale, dopo aver ascoltato lo sfogo della donna e consultatosi con i suoi collaboratori, le aveva consigliato di somministrare al marito dalla vescica debole delle compresse di Prostamol.

Pasticche note in Italia per la simpatica pubblicità in cui un canuto piscione notturno inventa scuse, una più assurda dell’altra, per giustificare il suo continuo vagare per casa armato di torcia.

Federico Vescica pur di accontentare la signora ha seguito pedissequamente la posologia, ma nelle notti successive il suo transumare dalla toilette è continuato senza sosta provocando una crisi isterica alla signora Maria.

Ripresasi dalle convulsioni, la donna ha deciso di seguire il marito nelle sue escursioni al bagno sorprendendolo con il naso infilato in un mucchietto di polvere bianca sostanza che non era magnesia bisurata aromatic.

Cocaina, di questo si trattava, mentre la prostata del sign.Federico,  per nulla ingrossata dai suoi innumerevoli stravizi, godeva di ottima salute.

Dopo un’accesa discussione nella quale le “parole grosse” non si sono sprecate i due sono riusciti a trovare un accordo, soprattutto dopo che la signora Maria si è fatta la prima striscia.

Ora nella coppia è ritornato finalmente il sereno, nella loro villetta sempre piena di gente i coca-party sono all’ordine del giorno, l’unica a lamentarsi è la donna di servizio che al nostro blog ha rivelato: “Si lavora troppo la casa è sempre piena di polvere.