Il debutto della prima piovra in Formula 1

Nella prossima stagione alla guida di una monoposto di Formula 1 esordirà una piovra.

Gigetto il Polpo fa il suo esordio in F1

C’è grande attesa nel mondo della Formula 1 per l’esordio di un nuovo pilota, si tratta di Gigetto la piovra. Sembra incredibile ma si tratta proprio di un cefalopode della famiglia delle Octopodidae un bellissimo esemplare che fin da piccolo ha dimostrato una straordinaria attitudine per la guida sportiva.

Il padre di Gigetto (che ha recitato nello sceneggiato “la piovra”) quando aveva tre mesi gli regalò per Natale una macchinina a pedali (una 2cavallucci marini), bene da quel momento, scoccato il suo amore per l’automobilismo non ha piu staccato i tentacoli dal volante!

Una vera e propria passione che lo vedeva sfrecciare sul fondo del mar mediterraneo tra coralli e stelle marine, seminando il panico e lo sconcerto tra la fauna marina; crescendo, la passione è aumentata e così la famiglia di Gigetto accompagnava il piccolo polpo alle prime gare di Kart dove dimostrava di avere tutte le qualità di un vero e proprio “asso del volante”.

Le numerose gare vinte lo hanno messo in luce, tanto che un pescatore talent scout ha deciso di prenderlo sotto la sua custodia e di provare a fargli fare il grande salto in Formula 1.

Bernie Ecclestone, il patron della F1, sempre a caccia di talenti e di novità che rilancino l’automobilismo, ha così deciso di fare uno strappo alla regola e di far esordire Gigetto nella prossima stagione, facendo peró storcere il naso ai puristi che non vedono di buon occhio gli animali alla guida.

”È vero, in questo mondo c’è chi guida come un cane, ma un polpo sinceramente è una follia!” Ha dichiarato Luca Cordero di Montezemolo ai nostri microfoni, anche Flavio Briatore si è unito allo  scetticismo definendo ormai ridicolo il “circo” della F1.

La Mecedes AMG Petronas ha invece offerto una monoposto a Giggino il polpo che nelle prime prove libere ha stupito tutti dimostrato grande dimestichezza con il mezzo anche grazie ai suoi numerosi tentacoli che gli permettono, oltre a guidare, di controllare tutti i comandi contemporaneamente.

Sotto gli occhi esterrefatti di tutto il paddock il nostro Giggino con un tempo incredibile è riuscito a raggiungere la prima posizione durante le prove, ottenendo un insperata quanto eccezionale POLPO-SITION!